Grande Fratello, STOP: Ripartirà in autunno del 2013!

STOP DI UN ANNO DI GRANDE FRATELLO, MASSIMO DONELLI

Quella che stiamo per darvi non è certamente nella cerchia di news che amiamo scrivere, e credo che ci siano motivazioni alquanto valide a sostegno della nostra tesi. Siamo un sito che si occupa di gossip e news inerenti in mondo televisivo nel suo genere, con fatti e “fattacci” relativi a coloro che costernano lo showbiz. Non è tutto. Come ben sapete siamo fan del noto reality Endemol Grandefratello e il nostro nome non è un caso. Se ci leggete da tempo, ricorderete perfettamente che siamo nel corso del gf abbiamo quotidianamente “sfornato” notizie in ogni e dove, anticipazioni, ampi riassunti e quant’altro; insomma di tutto un pò che riguarda i protagonisti della casa.

La giornata di ieri, 3 luglio 2012, è stata molto importante in Mediaset; già perchè proprio ieri sono stati annunciati i palinsesti autunnali, ed è stato confermato quanto più volte abbiamo anticipato. Non siamo ipocriti, e la notizia era già nell’aria. La nuova stagione di grandefratello è stata rinviata; stando alle dichiarazioni da parte del presidente Mediaset, Massimo Donelli, la nuova edizione di grande fratello (gf 13), con molta probabilità farà il suo debutto televisivo soltanto nell’autunno del 2013. Dunque per il nostro amato reality si prospetta uno stop di almeno un anno. Una decisione che certamente non sarà gradita a chi, come noi, sono grandi fan delle vicende di casa gieffina, ma se si analizza attentamente il lato economico-aziendalista, come dar torto alla scelta dei dirigenti mediaset? E’ evidente che l’ultima edizione del reality sia stata deludente per il calo degli ascolti rispetto all’undicesima edizione, e le aziende pubblicitarie che nel passato investivano molte risorse per la concessione di inserzioni pubblicitarie (in varie forme) all’interno della moltitudine di contenuti legati al grandefratello, hanno investito meno, facendo così calare fortemente gli introiti Mediaset derivanti dal prodotto Gf.

Un anno di stop è soltanto la medicina ideale? No, per noi non basta. La decisione è condivisibile, ma ritengo che professionisti di questo calibro (mi rivolgo a coloro che lavorano per il gf) debbano studiare mosse efficaci ed innovative al fine di coinvolgere milioni di fan come nel passato, destando maggiore curiosità tra i telespettatori. Manca ancora molto (oltre un anno a quanto pare) e c’è tutto il tempo per poter tornare a fare bene; bisogna però iniziare sin da ora, se davvero si vuol tornare (almeno tentare) a raggiungere gli straordinari successi (in termini d’ascolto auditel e non solo) che le precedenti edizioni del reality hanno ottenuto.

Ovviamente torneremo molto sull’argomento con ampie analisi ed approfondimenti sul tutto; non mancheranno inoltre inedite direttamente “dai lavori in corso”, opinioni e suggerimenti da parte dei lettori su cosa cambiare nella nuova edizione, e le innovazioni da introdurre nel reality.

4 Commenti

  1. Che tutto ciò fosse nell’aria è assolutamente innegabile, ma sono senz’altro d’accordo con te sul fatto che non sia lo “STOP” la cura…..Credo che il successo del GF nel corso delle edizioni sia stato nella possibilità del publico di immedesimarsi nei concorrenti, purtroppo l’anno scorso questa possibilità non esisteva poichè il cast iniziale sembrava fatto con lo stampino, tutta gente impostata che sembrava sapesse benissimo su cosa puntare e cosa fare; credo che anche gli autori si siano resi conto di questo problema e abbiano inserito in corso d’opera gente “normale” (vedi Kevin o la regvina della mortazza) ma ormai era troppo tardi, la gente non aveva avuto il tempo di affezionarsi a personaggi comuni. Quindi in conclusione credo che l’unico modo di riportare il Gf in auge sia quello di tornare al passato: Vogliamo gente comune che con lo showbiz non ha nulla a che fare e che soprattutto non ha come massima ambizione della propria vita sedere sullo sgabello di Barbara D’Urso. Buona vita a tutti e w il GF

  2. Ma, innanzi tutto io cambierei ambiente,fuori da
    Cinecitta.
    Non so,porterei il gf 13 ad esempio in riva al mare,tipo una vecchia colonia marina della versilia ce ne sono.
    L’altra variazione vincente secondo me (so che costerebbe ma):metterei dei vip insieme ai comuni
    concorrenti,e che questi siano piu’ smaliziati possibile,non quelli che abbiano gia fatto tv in un modo o nell’altro,magari appoggiati.
    Volendo di idee ce ne sarebbero tante,togliere un po di pudori,non eccessivamente!e! il vaticano si arrangera.
    ad esempio dei lavori da fare socialmente utili,per questo dargli un punteggio da una giuria per i lavori piu’ ben fatti,ed accumularli con quelli del pubblico.
    con una tabella disciplinare molto ferrea,messa in evidenza al pubblico,e chi sbaglia,isolamento completo dagli altri per i giorni stabiliti in tabella, senza remore.
    insomma carcere duro.
    ai piu’ meritevoli dargli settimanalmente il diritto per x ore di vedere la tv,con fil ecc.

    • La fattoria e poi anche l’isola dei famosi e simile a quello che vorresti.Non sarebbe una novità e non avrebbe senso mettere assieme vip con gente comune e poi di età cosi diversa.

  3. Secondo me la mancanza di interesse va ricercato nelle eliminazioni,che sono in contrasto con le preferenze sul web,fanno capire che non sono i telespettatori che decidono chi deve restare nella casa e sopratutto chi sarà il vincitore.
    Ovviamente per fare un reality show ci vogliono delle persone che sanno intrattenere e di carattere oltre che di bella presenza quindi anche scelti dalla produzione sarà poi il pubblico a decidere se farli vincere o no.
    Inoltre sarebbe ora di trasmettere il GF in Full HD oramai tutti hanno un tv in alta definizione sopra i 40 pollici, ci guadagnerebbe anche la pubblicità che investirebbe ,cosi come si vede ora non si riesce a leggere niente sui prodotti.
    Inoltre prendetevi piu tempo per eliminare le bestemmie,non se ne può piu di queste eliminazioni.
    E ricordate la gente ha bisogno sia di sognare che di impersonarsi nei concorrenti e non di insegnare a tutti i costi l’educazione quello spetta alle famiglie non al GF.
    Cmq il segreto sta nel scegliere i concorrenti giusti meglio se anche di piu veri e poi diamogli qualcosa da fare a questi concorrenti che faccia divertire la gente smettiaomola con le beghe finte, con la spesa della settimana,e mettiamoci anche piu musica che possano divertirsi anche loro,se sono contenti loro saremmo contenti ache noi.

Loading…

Commenti

commenti