Grande Fratello 12: Danilo Novelli confessa il suo passato

DANILO NOVELLI GF 12 CONFESSA IL SUO PASSATO

Una storia senza dubbio oscura e ricca di raccapriccianti aneddoti è quella che ha alle spalle Danilo Novelli, il bel ragazzo barese di ventidue anni, simpatico concorrente e leader della nuova casa del gieffe.

Danilo sino a ieri ancora non aveva mai raccontato il suo triste passato a nessun concorrente, ma proprio ieri ha deciso di farne menzione, confessando alcuni particolari del suo triste e burrascoso passato a due donne, Chiara e Caterina, coppia stabile all’interno della casa; nel corso dei racconti tristi di Danilo, le due ragazze sono risultate essere molto comprensive e provate, lasciando trapelare grande emozione nel corso delle confessioni del barese. Danilo ha brevemente ripercorso gli anni-no della sua vita, quando già all’età di dodici anni strinse errate amicizie che lo portarono in breve tempo a compiere diversi scippi nella Bari bene.

Danilo racconta i problemi vissuti con la giustizia, e il suo trasferimento nella comunità dove conobbe tante brave persone, che gli fecero comprendere la differenza tra le buone e le cattive azioni; successivamente quando Danilo uscì dalla comunità i suoi genitori lo picchiavano perchè non volevano più avere a che fare con lui, così decise di trasferirsi dai nonni, che gli fecero da sostituti-genitori. Un altro momento tragico della sua vita arrivò poco dopo, e fu dettato dalla morte della cara nonna; e proprio nel corso del rito ecclesiastico del funerale, quando Danilo si trovava in chiesa, che sentì una chiamata, da lui definita “una mano-guida sulla spalla”, che gli fece capire che era giunto il momento di avvicinarsi nuovamente alla chiesa; e così fu. Ora Danilo è un ragazzo pienamente ritrovato, e conclude la confessione a Chiara e alla Cate, ammettendo quanto segue:

“E’ bello guadagnarsi i soldi lavorando. Di rubare non voglio più sentir parlare”.

Grande Fratello 12: Tutti contro Kiran per i suoi comportamenti

Grande Fratello 12: Confidenze HOT tra Floriana e Caterina