Squadra Antimafia Palermo Oggi 4, ottimi ascolti: Schiacciato Prefetto Cesare Mori!

Ascolti seconda puntata Squadra Antimafia Palermo Oggi 4 - Vinto serata e battuto Cesare Mori prefetto di Ferro

Da pochi sono giunti in redazione i dati d’ascolto auditel relativi alla prima serata di ieri 17 settembre 2012; ciò che salta subito all’occhio è la netta vittoria dell’ammiraglia di Mediaset nei confronti di RaiUno. Il testa a testa tra la seconda puntata di Squadra Antimafia Palermo Oggi 4 e la seconda parte della miniserie Cesare Mori – Il Prefetto di ferro, in onda su Rai1, è stato aggiundicato nettamente dalla fiction di TaoDuo, grazie ad uno scarto vicino ad un milione di telespettatori in media.

Analisi del successo di Squadra Antimafia 4: La seconda puntata, straordinaria per sceneggiatura e testi, resa ancor più di qualità grazie alla bravura del cast e delle importanti new entry (tra questi spicca Andrea Sartoretti nel ruolo di Dante Mezzanotte e Greta Scarano nel ruolo di Francesca Leoni), è stata indiscussa leader d’ascolti nella prima serata di ieri. Nulla ha potuto fare la miniserie di Cesare Mori, il Prefetto di ferro; con circa 4 milioni e 14 mila telespettatori e uno share medio del 15,30%, possiamo parlare, senza indugio, di vero e proprio flop. Dal canto suo, la fiction di Taodue, ha invece mantenuto la media guadagnata già nella terza serie. Distanziare un competitor in prime time di un milione è di per se un fatto estremamente importante; a questo aggiungiamo lo share superiore al 20% (20,22 pr l’esattezza) e la conferma della media ascolti della fiction. C’è un “ma” però; pur stravincendo la serata e la miniserie della Rai, Squadra Antimafia ha fatto registrare un piccolissimo calo in termini assoluti rispetto alla prima puntata; non so se è un campanello d’allarme per la produzione, io non credo, ma ritengo giusto analizzarlo. Nella seconda puntata, Squadra Antimafia ha fatto registrare circa 29 mila telespettatori in meno rispetto alla settimana precedente con un segno negativo in share dello 0,26%. Numeri comunque molto piccoli per destare preoccupazione in Mediaset e TaoDue; il solo fatto d’aver letteralmente sbaragliato la diretta concorrente della serata, fa stare tranquilli anche i più pessimisti della produzione. Riguardo i contenuti della puntata, tra i vari blog televisivi stamane si leggono molti commenti positivi proprio all’indirizzo della sceneggiatura; si apprezza inoltre i numerosi momenti di suspance che si sono avvicendati durante tutta la puntata; tra i principali fatti topici c’è senza dubbio Rosy Abate (Giulia Michelini) che riesce a sfuggire dalle mani di Mezzanotte, proprio nel momento in cui gli stava consegnando il cd contenente la seconda parte della Lista Greco. I 29 mila telespettatori in meno in termini assoluti rispetto alla prima puntata, non fanno accendere (almeno secondo il mio giudizio) un campanellino d’allarme relativo ad un eventuale calo d’ascolti fisiologico della serie. Credo si tratti di normale fluttuazione, complice chissà, proprio la seconda parte della miniserie Rai, e il ritorno su Italia1 di Colorado con Belen, che ieri sera fatto registrare oltre 2 milioni e 600 mila telespettatori con uno share superiore al 10% (10,51%).

Prima di ogni ulteriore analisi, attendiamo comunque la terza puntata di Squadra Antimafia in programma lunedì prossimo (24 settembre).