I Cesaroni 5: Fenomeno ascolti, qual’è il segreto dei Garbatelleros?

Il Successo de I Cesaroni 5 - perchè? Analisi

Le fiction che Mediaset sta mandando in onda in questo primo scorcio di nuova stagione televisiva stanno letteralmente sbaragliando la concorrenza Rai, vincendo l’ambito prime time e target commerciale in ogni giorno nel quale esse vanno in onda. Squadra Antimafia, L’Onore e il Rispetto e i Cesaroni 5 stanno regalando ai telespettatori dell’ammiraglia Mediaset serate di grande spettacolo con quest’ultimi che dimostrano d’apprezzare le modalità di messa in onda dei nuovi palinsesti.

Un’attenzione particolare voglio rivolgerla proprio alla fiction dei Garbatelleros (Ezio, Cesare e Giulio), seguita nella prima puntata in media da 5 milioni e 300 mila telespettatori con share superiore al 22%. Seppur in valori assoluti non possiamo coronarla regina d’ascolti delle fiction in onda (la fiction di Gabriel Garko segna in pagella 5,5 milioni in media), merita in egual modo tutta la nostra ammirazione. Ho detto bene, la nostra, e quella di altri 5 milioni e 200 mila telespettatori. Diversa è la stima nutrita nei confronti della fiction da parte di coloro che si prodicano come gli illustri critici televisivi…critici (in negativo) di tutto ciò che viene mandato in onda, eccezion fatta qualcosa. A volte sembra proprio che siano pagati per parlar male di qualsiasi contenuto tv, dimenticandosi però che proprio grazie a questa fanno del loro iniziale hobby un vero mestiere e principale fonte di reddito. Non vorrei esser ulteriolmente polemico, ne ho già abbastanza; ho deciso di redigere quest’approfondimento sul fenomeno tv de I Cesaroni proprio perchè ritengo questa fiction estremamente sana nei contenuti, adatta a tutte le età, simpatica e sobria sotto ogni punto di vista. Lungi dalla sceneggiatura immagini forti che possano ledere la persona e/o la moralità di un individuo, special modo i bambini. Non a caso questa fiction è la più amata dai bambini, vi siete mai chiesti il perchè? Perchè è sana, racconta in maniera semplice e simpatica le vicende attuali, senza mai calcare le tristi vicende che comunque appartengono al reale. Ogni fiction rappresenta qualcosa; da cinque stagioni I Cesaroni pur rappresentando la realtà in un modo del tutto variopinto e sobrio, mettono in evidenza comunque la realtà familiare dei nostri giorni. E come mai sabato mattina, all’indomani della prima puntata della nuova serie della fiction, ho letto molte critiche da parte dei professionisti della tv? Misteri ai quali solo le simpatiche vicende dei garbatelleros possono dare una limpida risposta; altresì la danno gli oltre cinque milioni che da anni la seguono, e il target giovanile che è sempre più appassionato. Ci sarà un perchè? In fondo, seppur non rinnovata (c0sì ho letto della quinta serie), è molto amata dal pubblico, ed è alla fine sempre il pubblico a decidere cosa è giusto e cosa è meno giusto mandare in onda. Il fenomeno degli ascolti sensazionali de I Cesaroni per me è proprio questo: Sobrietà dei contenuti, linguaggi nella norma e scene semplici. Non sempre il pubblico ha bisogno di “parole forti”, scene hot, e quan’altro. Non trovate? Complimenti Garbatelleros!