Anticipazioni I Cesaroni 5: Cesare parla di Giulio, Ezio…e Marco innamorato!

ANTICIPAZIONI SU I CESARONI 5!Cari amici lettori, la fiction de I Cesaroni 5 sta spopolando nelle famiglie degli italiani, ed ora Antonello Fassari rilascia un’ intervista a  Ilsussidiario.net, dove rivela alcune importanti anticipazioni sulla quinta stagione de I Cesaroni, inoltre racconta anche  in quali guai si cacceranno Giulio, Cesare ed Ezio!

Ecco la prima domanda che gli viene fatta: I Cesaroni 5 sono arrivati e sono stati accolti con entusiasmo: la prima puntata è stata un successo e il pubblico è ancora affezionato a questa fiction. Come sarà questa quinta stagione?

Antonello risponde dicendo  che la fiction sta puntando, come sempre, sull’ ironia e il divertimento, e inoltre si concentrerà sui ragazzi e le loro storie da adolescenti: “Per I Cesaroni 5 gli autori hanno deciso di puntare in misura maggiore rispetto alle precedenti stagioni sull’ironia e la comicità e sul trio Amendola-Tortora-Fassari. La scrittura si è allontanata dal genere melò, forte nella quarta serie, restando appannaggio dei ragazzi, con le loro storie adolescenziali; ma per quanto riguarda noi adulti è stato deciso di puntare sul comico. Si tratta di un ritorno alle prime due stagioni. Nel rapporto tra “noi tre” – Giulio, Ezio e Cesare – vedrete che saremo davvero “sconsiderati”. Ci saranno situazioni davvero esilaranti: nella puntata di stasera ci sarà l’arrivo degli alieni e non solo… Non sono in grado di svelare il segreto del successo dei Cesaroni perchè c’è qualcosa che va oltre la finzione, la fiction tout court… I telespettatori ci considerano parenti, amici, figli e ci vogliono bene”.

Poi gli viene chiesto: “Le anticipazioni annunciano degli interessanti “viaggi”…”

Fassari dice che ci farà un bellissimo e divertente viaggio che va dalla Roma antica alla Sicilia!: ” Ci sarà un salto temporale: un viaggio nella Roma antica, ma tenetevi pronti perchè Giulio, Cesare ed Ezio andranno alla Borsa di Milano e ve li potete immaginare i Cesaroni che giocano in Borsa… Ma non finisce qui, perchè il “trio” andrà in Sicilia per cercare un’automobile di cui ha bisogno Ezio, ma il viaggio sarà rocambolesco perchè finiranno in mezzo ai mafiosi. Tutto questo in modo “leggero”. Cesare e Giulio, inoltre, saranno costretti a cedere la bottiglieria ai cinesi, ma i Cesaroni la riprenderanno. Credo che un altro punto di forza della quinta stagione sia il realismo, la matrice stessa della commedia, il fatto che il punto di partenza delle storie sono situazioni reali, che possono capitare a tutti, ma trattate con ironia e leggerezza in modo da sdrammatizzare e far divertire”.

In seguito gli chiedono: “Dopo la quinta serie la fiction andrà avanti?”

Antonello dice che per ora non c’è nulla di sicuro, ma non c’è ragione di smettere di girare I Cesaroni: “Adesso non sono in grado di dirlo, ma se quest’anno riuscissimo ad avere buoni risultati, come li abbiamo sempre avuti, non vedo ragioni per smettere. Sono ottimista, perchè in questa quinta stagione ci sarà una leggerezza e una comicità che al pubblico non potrà non piacere”.

Infine l’ ultima domanda è stata: “Il pubblico segue con grande affetto e un pizzico di apprensione la storia di Marco Cesaroni. Ritroverà l’amore?”

Con grande entusiamo dice che il bel Marco ritroverà l’ amore: “Assolutamente sì, anche se l’amore è sempre presente, anche quando è infelice… Il personaggio di Marco è descritto molto bene: non è più un ragazzino, ma un uomo di circa trent’anni con i problemi, anche legati al lavoro, tipici della sua generazione. In questo momento Marco soffre, ma troverà una via d’uscita”.

Beh non si può di certo dire che Antonello Fassari, Cesare per tutti noi, non abbia suscitato in noi ancor più curiosità e voglia nell’assistere alle nuove puntate di questa quinta stagione della fiction. Stasera la seconda puntata con due nuovi episodi, Cesare, Ezio, Giulio e gli altri sono pronti per farci divertire. E non vediamo l’ora. Attendendo che inizino le riprese di un’eventuale sesta stagione, Antonello non l’ha escluso a Ilsussidiario.net. Speriamo bene.

Si ringrazia fonte intervista: Ilsussidiario.net

Loading…

Commenti

commenti