Sposami: Anticipazioni quinta puntata 24 ottobre 2012 su Raiuno

ANTICIPAZIONI DI SPOSAMI!Questa sera mercoledì 24 ottobre 2012 su Rai1 torna in onda la quinta puntata della miniserie comica Sposami. Il programma, diretto da Umberto Marino, continua a tenere alti gli ascolti, al punto da far pensare che potrebbe essere realizzata una seconda stagione. La quarta puntata, in onda mercoledì 17 ottobre, ha ottenuto 4.374.000 spettatori con uno share del 16.14% e a differenza della settimana precedente ha ha avuto la meglio su Ris Roma 3 che si è fermato a 4.216.000 spettatori, con il 16,5% di share. Questa fiction è stata girata a Trieste, e i temi centrali sono il matrimonio e le coppie, che vede come protagonisti Ugo (Daniele Pecci) e Nora (Francesca Chillemi).

Pubblicità

Sposami si avvicina alla conclusione (la fiction prevede otto puntate) ed ora le vicende di Nora e Ugo diventano sempre più intricate. Infatti tra vecchie fiamme e gelosie molto evidenti, i due si sono riavvicinati. I due protagonisti volevano divorziare, ma grazie al loro lavoro di wedding agency, la coppia si è riscoperta innamorata. Ma per arrivare ad un definitivo riavvicinamento dovranno percorerre una strada di certo non facile!

Ed ora ecco le anticipazioni della quinta puntata di SposamiNora e Ugo hanno passato la notte insieme, qui Ugo è convinto che ci sia una reale possibilità di tornare insieme, così ne parla con l’avvocato e amico Roberto chiedendo di fermare le pratiche per il divorzio. Ma lui non sa che Nora è pentita di aver fatto questo gesto e non ha alcuna intenzione di fare marcia indietro. Immediatamente la ragazza lascia la villa e si trasferisce a casa dell’amica Melody (Alexandra Dinu). Sarà proprio Dino (Emanuele Bosi) ad aiutare quest’ultimo a conquistare la bella modella, nonostante ne sia lui stesso innamorato. Intanto Nora comincia a frequentare Roberto, suscitando la gelosia di Ugo.

Insomma per scoprirne di più non perdetevi il divertente appuntamento con Sposami, in onda sta sera su Rai1 alle ore 21:10.

Loading…

Commenti

commenti