Grande Fratello 12: Luca e le tristi confessioni a Rudolf

LUCA E RUDOLF

Cari lettori! Il bel rugbista Rudolf  Mernone e Luca Di Tolla parlano  dei fatti accaduti all’ interno della Casa del Grande Fratello 12, e sostengono che ci siano delle persone che non riescono a convivere con gli altri. I due sostengono anche che alcuni ragazzi soffrono per la mancata attenzione nella diretta di lunedi! Poi il discorso si sofferma sulla ricerca della felicità e sul fatto che non hanno avuto un passato facile. Luca confessa a Rudolf alcuni particolari della sua vita familiare che ci fanno capire la sua profondità: infatti racconta che quando era piccolo la madre si sacrificava come poteva per sostenere la famiglia, specialmente dopo che il padre si è ammalato. Racconta che il padre è stato colto improvvisamente da una paralisi e di averlo visto il  con il defibrillatore, insomma a visto cose he ti segnano a un’età in cui certe esperienze non si dovrebbero nè vedere e nè sperimentare.

Rudolf lo ringrazia per il fatto di  averlo scelto come confidente e gli dice che è una persona valida e sincera d’animo. Luca afferma di non voler mollare perchè la sua vità si è sempre basata sulla pace e sulla tranquillità e per questo di certo non  sarà violento nella casa del GF! Rudolf comprende immediatamente il suo discorso e afferma di essere  un ragazzo di sani principi: infatti lui dice che non pretende nulla da questa esperienza, vorrebbe solo  la possibilità di esaudire il suo sogno, cioè  viaggiare e lavorare allo stesso tempo.

Cari appassionati del Grande Fratello spero che, come Rudolf , abbiate anche voi capito che  la saggezza di Luca ne deriva dalle sue esperienze! Insomma sono due bravi ragazzi dai sani principi! Due uomini da sposare!

Grande Fratello 12: Luca Di Tolla guaritore, ha guarito Adriana Peluso

Grande Fratello 12: Filippo e Ilenia dolce novità dal Tugurio?