Anticipazioni Uomini e Donne, Bubi: Ecco i miei problemi di salute!

Ex Uomini e Donne, intervista esclusiva a Barbara Barbieri Bubi

Torna, come di consueto, l’appuntamento settimanale di Grande Fratellonews.com, con l’intervista esclusiva ad un personaggio tv. La redazione ha intervistato Barbara Barbieri, ex corteggiatrice di Leonardo Greco, che racconta la sua “faticosa” esperienza nel programma Uomini e Donne, fino ai giorni d’oggi, dove gli attacchi di panico la tormentano. Di seguito INTERVISTA/ D– Ciao Barbara, anche se è passato del tempo, riscuoti ancora successo e tutti si ricordano di te. Secondo te come mai? “Successo mi pare una parola un po’ grande! Diciamo che chi mi ha capita, ascoltata veramente e ha compreso i contenuti delle mie diatribe in tv, ancora oggi mi appoggia e mi stima. Credo che in tanti si siano rispecchiati in me e molte donne hanno visto finalmente una persona autentica, che non teme di rischiare di essere giudicata nell’esporre le sue fragilità e le sue perplessità verso i modi e l’intraprendenza di certe ragazzine troppo giovani. E credo e come sempre sostengo,che quando sei vera e ti esprimi sull’onda dei sentimenti puri e dei valori ,alla gente di spessore piace, soprattutto oggi che la società sta vivendo un momento di grande crisi spirituale, dove ognuno pensa per se e si percepisce tanto egoismo.” D– L’esperienza di Uomini e Donne, la possiamo definire un po’ “devastante” riguardo al corteggiamento verso Leonardo? “Devastante è forte, ma certo ho faticato a restare lì affrontando cose che per me sono inconcepibili: atteggiamenti di una ragazzina che aveva un modo di fare molto disinibito per la sua età e considerando che tutto veniva visto dalle persone a casa. Io ho dei valori molto radicati, non sono una santa, ma non transigo sull’etica e la morale delle donne. Troppo spesso siamo oggetto di soprusi e violenze ed è tremendo, ma è anche vero che molto spesso tante donne danno di sè un’ immagine spregiudicata e si spingono oltre, talvolta in modo volgare che trovo davvero poco dignitoso per una donna. Perciò non è stato difficile corteggiare Leo, è stato difficile competere con un modo diretto, palesato e che trovo poco elegante. Io corteggiavo seducendo con stile , quando ero lucida e abbastanza controllata mi esprimevo con naturalezza, ma si evinceva anche una forma di timidezza, di disagio. Ecco perché ho perso il controllo emotivo, considerando poi che avevo anche un problema fuori di lì che mi pesava tanto. Ma è passato e conservo le cose che ho imparato.” D– Fino all’ultimo hai sperato che ti scegliesse?No,non l’ho mai pensato. Sapevo che Leonardo non avrebbe mai trovato il coraggio di scegliere una donna cosi tanto più grande. Per farlo ci vogliono tanto coraggio e una maturità che oggettivamente per ovvie ragioni Leonardo non ha ancora formato completamente. Troppi gli anni di differenza e credo che sia giusto che sia andata cosi.” D– Se ti avesse scelto, pensi che sarebbe proseguita la storia? “Sarebbe stato un bel periodo di buon sesso, passione e complicità gradevole. Ma quel tipo di confronto presto o tardi si esaurisce e se non c’è un amore maturo,la storia crolla. Lui non avrebbe mai saputo amare una donna come me, oltre che molto adulta anche molto determinata e indipendente. Ma resterà un dubbio.” D– Attualmente Leo e Diletta si sono lasciati per i troppi litigi. Secondo te può essere un motivo valido o ci può essere dell’altro? “Si!! Litigare spesso ti consuma e uccide i sentimenti. Io so che Leo ne era molto innamorato e perciò se ha preso altre strade deve essere stato esasperato. E meno male che ero io quella litigiosa. (ride). Io invece litigo ben poco con i mie fidanzati, preferisco stare bene e talvolta mi sforzo di chiudere un occhio per il benessere della coppia. Ma anche questo lo comprendi con l’esperienza!”

Pubblicità

Poi Barbara affronta con la nostra redazione il delicato tema della sua salute, e ci fornisce molte informazioni riguardo il suo rapporto con l’ansia e gli attacchi di panico che da tempo la tormentano. D– Hai spesso affermato di soffrire di ansia e attacchi di panico. Come fai a curarli e tenerli sotto controllo? In molti ne soffrono quindi potresti essere d’aiuto.. “Mah, in verità ne soffro solo da qualche anno a causa di una situazione assurda che attanaglia la mia vita ingiustamente dal 2009. Io non uso medicinali, non fino ad’ora almeno. Mi servo di esercizi di meditazione,auto controllo e medicina omeopatica quando gli attacchi sono forti e mi trovo da sola. Consiglio a tutti di fare un percorso di ricerca per comprenderne le cause se non si conoscono e poi di lavorarci sopra. Nel mio caso la soluzione avverrà quando l’incubo che sto vivendo sarà finito. Però mi vedo con un medico per sfogare un po’ le frustrazioni che mi causa questa condizione.” D– Saresti pronta per un nuovo amore? “Non ora! Sono troppo fragile e concentrata sul problema che mi causa questi disagi psico-fisici. Appena tornerà il sereno sarò pronta per accogliere una nuova storia d’amore.” Intervista a cura di C.L. Grandefratellonews.com ringrazia Barbara Barbieri “Bubi” per la grande disponibilità concessaci.

Loading…

Commenti

commenti