Lola Créton: Come si diventa attrice su consiglio del medico

Lola Créton attrice terapia

Lola Créton è una giovanissima attrice francese, balzata in queste ore alla cronaca per aver confessato il motivo per il quale ha intrapreso la carriera cinematografica, tra l’altro in maniera molto egregia.

Pubblicità

La Créton, nata in Francia il 16 dicembre del 1993, è la giovane protagonista dell’ultimo film del bravissimo regista Olivier Assays, “Qualcosa nell’aria”. Per quale motivo la ragazza ha intrapreso la carriera nel mondo della recitazione? Secondo quanto da lei stessa confessato nelle ultime ore, pare si sia dedicata al cinema a seguito su indicazione medica. Una terapia. Questo il principale motivo che ha spinto Lola ha tuffarsi nel variopinto mondo del cinema. Quando era ancora più piccola, l’atrrice soffriva di una forma di eccessiva timidezza la quale rappresentava una barriera insormontabile per vivere in maniera dignitosa nella società. Da quì i genitori decisero di farla assistire da uno psichiatra, il quale dopo numerosi incontri delineò la terapia migliore per la Créton. Secondo lo specialista, infatti, iscriversi a scuola di recitazione era la migliore medicina per uscire fuori dal grave tunnel della timidezza, con la quale Lola conviveva da sempre. Ed ora è già una star. Il film giungerà in Italia fra una settimana, ma è bene ricordare che la pellicola è già stata presentata in Italia alla rassegna del Cinema di Venezia.

Il film è ambientato agli anni settanta e Lola interpreta Christine, una giovane ragazza della quale si innamora il principale protagonista del film. Amore, arte e politica negli anni ’70: Un mix perfetto per un film vincente.

Loading…

Commenti

commenti