Ex Grande Fratello, Miguel Cris: Se fossi entrato ci avrei provato con…

Miguel Cris, ex finalista provini grande fratello 11 e 12, intervistaSiamo andati ad intervistare Miguel Cris, noto spogliarellista della Capitale, ex Centocelle Nightmare… e non solo. Miguel Cris è un volto noto al grande fratello in quanto per ben due anni consecutivi (edizione gf 11 e 12) è riuscito ad arrivare sino in fondo ai casting online, senza però raggiungere la casa. L’anno scorso meglio di lui solo Valentina Marconi, la Regina della Mortadella, tra l’altro grande sua amica. Conosciamo molto bene Miguel perchè lo scorso anno, prima dell’inizio del reality avemmo modo di instaurare con lui un buon rapporto a seguito di alcuni contatti per chiarire la fondatezza di alcuni rumors che in qul periodo pubblicammo (ovviamente in riferimento al reality della Edemol). Ma cosa fa oggi Miguel Cris? Lo abbiamo contattato per scoprire se ha intenzione di candidarsi al gieffe 13 e per scoprire nuovi dettagli sulla sua vita da rapper. Miguel è anche questo. E così dopo aver pubblicato il libro “Spogliarsi a quarant’anni”, conferma le sue grandi doti artistiche con la musica.

Pubblicità

INIZIO INTERVISTA/ D– Ciao Miguel Cris, da un pò non ci si sente, come va tutto bene? Miguel“Diciamo tutto bene, ricordi iniziammo la nostra amicizia con qualche disaccordo, per alcuni articoli apparsi nel web, poi ho valutato la Vs professionalità e siamo di nuovo a chiacchierare, stavolta forse parliamo di qualcosa leggermente più importante, qualcosa che coinvolge non solo gli amanti dei Reality.” D– Non ti sentiamo dai tempi della tua candidatura al grande fratello 12, cosa hai fatto in tutto questo tempo? Miguel “Si poi arrivai all’ultimo provino insieme a Valentina Marconi, che saluto (La Regina della Mortadella) quel giorno insieme abbiamo fatto morire dalle risate gli autori,  meglio evitare cosa abbiamo detto, se volete cmq chiedetelo a lei.” D– Secondo te, perchè dopo esserci andato vicino più volte, non sei mai riuscito ad entrare nella casa? Miguel “Entrare a far parte di un programma importante comi il GF è difficile, credo che gli autori probabilmente hanno un pochino di timore, forse perché ho una grande creatività e posso smontare gli schemi prestabiliti di un programma, forse perché non piaccio, forse perché sono troppo vecchio, forse forse,  forse, non l’ho mai chiesto e non sono curioso, ai miei amici dico sempre non mi hanno scelto perché hanno ritenuto più adatte altre persone.”

Poi è il momento di affrontare con Miguel il tema dedicato alla possibilità che possa partecipare al grandefratello 13 e il suo mondo del rap e dell’arte in genere. D– Sappiamo tutti che il gieffe 13 ripartirà nel prossimo autunno, pensi di poter tornare alla carica offrendo nuova candidatura agli autori? Lo staff degli autori della tredicesima edizione dovrebbe esser completamente rinnovato… Miguel“Ho sentito anche io queste notizie sinceramente in vita mia ho fatto tanti provini molti addetti ai lavori conoscono le mie qualità attitudini e conoscono più che bene la mia forza di trascinatore insomma sanno che il gf mi calza a pennello.  Se rileggi la mia prima intervista o il videoclip dello scorso anno dissi una frase e la ripeto perché è vera. Un noto presentatore ha detto testuali parole Miguel è un prodotto da reality. Torniamo alla domanda, mi piacerebbe tentare ancora ma sinceramente non so se lo farò una terza sconfitta all ultimo secondo non sarebbe giusta più che altro per tutti gli amici che mi seguono e che hanno, spero, un mare di soldi per portarmi sempre tra i più votati.” D– Ti stai dedicando alla musica. Da quanto tempo coltivi quest’hobby, se così possiamo definirlo? E come procedono i tuoi altri interessi? Miguel“Come ho sempre detto amo tutto cio che è arte, preferisco scrivere monologhi, ma visto che riesco a scrivere pezzi anche musicali con molta facilità perché non cantarli. Nel frattempo ho scritto altre 2 canzoni, una bellissima, non Rap che parla d’amore e molti monologhi di attualità, presenti nel mio sito, anche se l’audio non è il massimo si capiscono bene. Ho terminato un altro libro che prima o poi pubblicherò, si titola l’altra faccia del pusher, del quale ho scritto anche l’intera sceneggiatura cinematografica, poi purtroppo per motivi molto gravi, ho perso papà, quindi è stato abbandonato il progetto di proporlo a un regista vero, interessato.” D– E gli altri interessi come procedono? Miguel“Gli altri interessi? Procedono bene, quando pubblico, qualcosa ne ho altre cento nel cassetto, ripeto altri due libri, la sceneggiatura di un film e altre due canzoni. Er Paese dei Balocchi è nato per gioco, Fabrizio Corona mi invito in un suo programma dove si parlava dei problemi dell’ italia, beh ti giuro ascoltare tutta quella gente che parlava di truffe, tasse, disoccupazione mi ha dato immediatamente lo stimolo per farne una canzone, il giorno dopo la scrissi in meno di un ora. Poi ho chiesto a un amico musicista di creare la base e così è nato “Er paese dei balocchi.” D– Se fossi entrato nella casa del gieffe 12, con chi ci avresti provato? e nel grandefratello 11? Miguel“Se fossi entrato nella casa del Gf 11 sicuramente con Guenda, mi attrae veramente molto, sai che è una delle poche ragazze del Gf che non conosco di persona .. Guenda ti mando un bacio mentre del Gf 12 con la ragazza che ha vinto, Sabrina, ma Guendaaaaaaa …” D– Come vuoi salutare i lettori di Grandefratellonews.com? Miguel“Per esperienza personale dico ai Vs lettori che siete un sito Ok, uno dei pochi, ovviamente non prendete per certo ogni casa che leggete, intendo le email postate sono attendibili fino a un certo punto,  a meno che come nel mio caso, si faccia un intervista diretta all’interessato.Saluto i Vostri lettori esortandoli a fare del tutto per migliorare questo paese, con la mia canzone enfatizzo perfettamente i nostri problemi. Basta col “magna magna”” D– Grazie per averci concesso questa intervista Miguel. Buona fortuna per tutto. Miguel“Figurati, grazie a Voi e come si dice in questi casi…. In cuxx  alla balena.”

Loading…

Commenti

commenti