Anticipazioni Uomini e Donne: Ancora Trono Over, scoppia la protesta sul web!

Qualla di oggi [ mercoledì 6 febbraio 2013, ndr] sarebbe dovuta essere una puntata ricca di colpi di scena a Uomini e Donne e soprattutto con altri interpreti. Già perchè il Trono Classico, di cui anche le nostre anticipazioni tanto osannate da tutto il web quest’oggi, noi compresi (pubblicate intorno alle ore 12:30 dalla nostra redazione) non hanno colto nel segno. O meglio, sono state prontamente smentite da un improvviso cambio di programma da parte della redazione del noto talk pomeridiano di Canale5.

Pubblicità

E così anche quest’oggi, in maniera del tutto inaspettata, ancora spazio al Trono Over e alle simpatiche vicende di Dame e Cavalieri. Per carità, non abbiamo nulla contro questo trono, ma quattro giorni di fila sono troppi. Ma dove sono finiti i troni dei più giovani? In qualità di sito web d’informazione televisiva e gossip, in questi minuti noi di grandefratellonews.com abbiamo avuto modo e il “piacere” di accogliere numerose critiche all’indirizzo della scelta da parte degli autori di Uomini e Donne di mandare in onda anche quest’oggi una puntata di Over.

Sarebbe dovuto andare in onda il trono classico con il trittico di tronisti formato da Andrea Offredi, Eugenio Colombo e il neo-tronista Alessandro Pess. Invece nulla. Il trono con ogni probabilità dovrebbe andare in onda soltanto domani, giovedì 7 febbraio 2013, ma a a questo punto il condizionale è d’obbligo. In questi minuti molti fan del programma stanno manifestando tutta la propria delusione e dispiacere per le 4 puntate consecutive di trono over [per rendersi l’idea basta leggere alcuni commenti in quest’articolo], che ricordiamo esser andato in onda ieri, l’altro ieri, e lo scorso venerdì. Crediamo a questo punto che la redazione del programma ideato della De Filippi argomenti queste sue decisioni; d’accordo che il trono over ottiene una gran mole d’ascolti, ma si deve pure sempre garantire una maggiore copertura di telespettatori, ovvero quella fascia d’età media più giovane interessata maggiormente al trono classico e di ragazze e ragazzi. Sono molti i giovani a cambiar canale durante il trono over; un programma seguito come quello di Maria dovrebbe tutelare più fasce d’età, anche perchè questo programma fu realizzato col preciso scopo di dare voce alle persone “normali” facendole diventare protagonisti nei vari troni. I troni vengono diversificati proprio a tal guisa, e allo stesso modo la diversificazione dell’audience dei telespettatori dovrebbe esser continuamente tutelata e considerata. La voce dei fan quest’oggi urla all’unanimità: Basta trono over, 4 giorni sono troppi! Rivolgiamo ai nostri lettori commenti ed impressioni su quanto. Restiamo in attesa di nuovi sviluppi.