Silvio Berlusconi: Malore nella notte, si aggrava la sua malattia!

Malore Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi è stato colpito stanotte da un malore. Si aggrava la sua malattia agli occhi. Ce lo confermano le principali testate giornalistiche online che in questi minuti stanno battendo la notizia. Si tratta dell’aggravarsi di una grave malattia agli occhi, e non di una “congiuntivite” come molti non simpatizzanti del Cavaliere ironizzano proprio in queste ore. Berlusconi si trova attualmente sotto terapia e ricoverato presso l’ospedale San Raffaele di Milano. Al momento le sue condizioni sono stabili.

Il dettaglio del malore. Da tempo l’ex Premier Berlusconi soffre di disturbi alla vista, e stando a fonti vicine al Cavaliere pare si tratti di una malattia grave che colpisce gli occhi. L’avvocato di Berlusconi, Niccolò Ghedini ci informa che è affidato momento al medico curante dell’ex Premier il compito di redigere il certificato medico idoneo per il mantenimento in day ospital del suo assistito: “Ho parlato con gli addetti alla tutela di Berlusconi – ha spiegato Ghedini – mi hanno confermato che è in corso una terapia e che hanno chiesto al medico che lo sta curando di redigere un certificato. Questo certificato dovrebbe attestare il mantenimento in day hospital perchè le cure non potevano più essere fatte a domicilio dal momento che è stato male durante la notte.” Silvio Berlusconi soffre di “uveite bilaterale”, dovrà dunque sottoporsi a specifiche terapie e a tal guisa è sconsigliata l’esposizione a luci intense.

Appare evidente che, qualora l’ennesimo certificato del medico curante del San Raffaele dovesse confermare i distirbi alla vista dell’ex Premier e di conseguenza uno specifico e lento percorso di terapie, il Procuratore aggiunto Ilda Boccassini dovrà necessariamente accogliere il rinvio “per legittimo impedimento” dell’udienza in merito al Processo Ruby che vede imputato Berlusconi in programma quest’oggi.

2 Commenti

  1. A scuola quando non ero preparato m’inventavo ogni tipo di malattia per stare a casa, il Sig. Berlusconi non sa più cosa inventarsi per sfuggire alla Giustizia. Uomo senza onore, dovrebbe dare l’esempio, è invece il primo che sfugge alle proprie responsabilità. Che esempio di virtù ! Ma come possiamo pretendere di essere stimati all’estero quando quest uomo lo abbiamo fatto Presidente del Consiglio e dopo aver visto di che pasta è fatto lo abbiamo ancora votato, anzi il 23 marzo andranno anche in piazza per difenderlo da chi lo vorrebbe giudicare in nome del Popolo Italiano.

  2. Benchè le simpatie o meno per questa parte politica, mi trova in parte d’accordo. Ciò che non capisco è il continuo accanimento nei suoi confronti più, a mio avviso, del dovuto; si avrà certamente molte cose a cui dover rispondere, ma non meno ai cosidetti “altri santoni” della “nostra politica” che sino ad oggi hanno governato il Ns Paese se non alla rovina, nei pressi di essa…

Loading…

Commenti

commenti