Fabrizio Corona: Il sosia è stanco dei continui scambi di persona

Il sosia di Fabrizio Corona è stufo

Grazie ad un articolo pubblicato dalla rivista online “Mondoreality.com” parliamo di Massimiliano Gangemi ovvero il sosia di Fabrizio Corona, il quale di recente tramite le pagine della rivista Fama, ha asserito di essere stanco per i continui scambi di persona con l’ex re dei paparazzi, attualmente detenuto in carcere per scontare sette anni di reclusione per somma di pene. Ma vediamo insieme quali sono state le sue parole: “Io sono un consulente finanziario da tanti anni e non ho mai avuto approcci con il mondo dello spettacolo; il problema della nostra somiglianza nasce quando Corona si è tagliato capelli si è fatto crescere la barba. Da quel giorno ho perso la mia tranquillità. Quando un mese fa era latitante, credimi, mi sono tappato in casa per gli sguardi increduli della gente; mi ha perfino fermato una pattuglia e mi ha chiesto i documenti, io ho risposto ‘Non sono lui, non ho nemmeno i tatuaggi”

L’opionione del sosia. Il sosia di Corona espone la sua opinione riguardo le azioni di Fabrizio e la pena a lui inflitta: “Mi sarebbe piaciuto conoscerlo, per certi aspetti lo stimo: per me è uno che dice le cose come stanno; quello che non condivido è che esageri a discapito della legge, come se fosse un immortale. In ogni caso, mi dispiace molto per lui, molta gente ha fatto di peggio e non è dietro le sbarre”. Massimiliano c’è anche da dire, però, che proprio grazie a questa tua somiglianza hai avuto modo di rilasciare un’intervista a Fama e far arrivare il tuo nome su molti noti portali tematici, tra cui Mondoreality ed altri.