Grande Fratello 11: Pregiudizi nei confronti di Massimo Scattarella e Samuele Mecucci

SCATTARELLA MECUCCI

Cos’avranno in comune Massimo Scattarella e Samuele Mecucci. L’uno ex concorrente della decima e dell’unidicesima edizione del Grande Fratello, l’altro ex corteggiatore ed ex tronista all’interno della trasmissione di Uomini e Donne condotta da Maria De Filippi. Detta così pare proprio che questi due protagonisti non abbiamo nulla in comune, ma invece qualcosa li lega e cioè il fatto che entrambi affermano di aver trovato dei pregiudizi nei loro confronti, in quanti usciti da un reality. Ma vediamo nel dettaglio cos’hanno affermato i due ragazzi tramite le pagine del settimanale “Top”: “Il vero peso non è quello del bilanciere, ma l’etichetta che ti danno certi programmi. Molti addetti ai lavori sono pieni di pregiudizi. Per adesso molte proposte, ma poco nel concreto. Molti ti bollano in partenza come incapace. Ma io proprio non mi arrendo”. Chiudono la loro intervista parlando del loro futuro professionale e l’ex gieffino afferma: “Ho interpretato piccoli ruoli, ma parliamoci chiaro: li ho tutti avuti per conoscenze e rapporti personali. E tutti ruoli simili a me: poliziotti, istruttori di palestra, body guard”. Samuele infine: “A Uomini e Donne non è uscita la mia capacità di far ridere, di intrattenere con la mia ironia. Se solo sapessi dove abita Christian De Sica, mi piazzerei sotto casa sua giorno e notte, fin quando non si accorge di me……Mi va bene interpretare personaggi che mi somigliano. Sono io il primo che, in questo momento, non vuole interpretare ruoli più impegnativi”.

Pubblicità