Grande Fratello 12: Il punto della situazione del gruppetto femminile

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE DELLE DONNE DELLA CAS ADEL GF 12

E’ cosa palesemente nota che la dodicesima casa di Cinecittà sia caratterizzata dalla presenza di gruppi, gruppetti e sottogruppi; evidenti spaccature interne fanno da cornice a falsi sorrisi, confessioni e frasi d’opportunità, sinonimo della realtà civile dei nostri giorni. Molto spesso la casa si trasforma in un quadro variopinto rappresentate la società moderna.

Il gruppetto delle donne di casa, formato da Gaia, Adriana e Chiara, tenta di fare il punto della situazione interna, benchè siano loro stesse a fare “gruppetto a se”; inconsapevoli di ciò (ma non troppo) iniziano a sparlare della formazione dei gruppetti nella casa del grande fratello, inconsce del fatto, che nella specifica situazione anche loro stesse, per un motivo o per un altro, stanno facendo altrettanto.

Nel corso della loro chiacchierata, intervallando interventi più o meno sensati, le tre donne tentano di dire la loro riguardo la storia attuale vissuta all’interno della casa; inizia Adriana raccontando una sua recente chiacchierata con Caterina Siviero, e spiega la ferma volontà da parte della padonava di chiarire con Gaia; la romana spiega che reputa la Siviero una persona estremamente matura ed intelligente, e dice ad Adriana che prima o poi andrà a chiarire con Cate. Gaia continua il suo intervento spiegando di non tollerare assolutamente gli atteggiamenti della nuova arrivata Martina Pascutti, ritenendola inutile all’interno della casa, additandola come una possibile “attentatrice” dell’armonia e degli asset interni sinora formati; secondo Gaia, Martina è falsa, opportunamente sdolcinata. Il gruppetto femminile poco dopo spende parole non troppo carine anche nei confronti di Ilenia Pastorelli, la ragazza che ha dalla sua parte il numero più alto di “scontri e litigi” con gli altri coinquilini. Chiara conferma.

E’ il momento del secondo intervento della Peluso: Adriana spiega che è letteralmente stufa del continuo crearsi all’interno della casa di gruppi e gruppetti, ritenendo la cosa totalmente inutile ai fini del gioco; lei spiega che è per la pacifica convivenza, ammettendo che è inutile schierarsi all’interno di una casa ove la pacifica convivenza dovrebbe stare alla base per un cammino comune e sereno insieme; le altre donne le danno ragione. Adriana inoltre specifica che non intende schierarsi con nessuno, e dice di voler parlare con tutti, indistintamente dalle “categorie e squadre d’appartenza”. Che sia il punto cruciale di un nuovo inizio all’interno della casa del Grande Fratello 12? Noi ce lo auguriamo di tutto cuore, forse è davvero giunta l’ora che i concorrenti capiscano davvero che la convivenza civile è alla base di tutto.