Grande Fratello 12: Kiran non vuole far più parte del branco!

SANSIBILITA' DI KIRO

Kiran Maccali è in tugurio, e  prende da parte Amedeo Aterrano,  e gli spiega il motivo che gli scatena il  malumore che lo ha colto la settimana scorsa. Infatti il bergamasco spiega al compagno di non voler far parte completamente al gruppo maschile del quale fa parte ora, e afferma che vuole  continuare a pensare autonomamente. Il ragazzo si riferisce alla  decisione che hanno avuto tutti quanti in comune, comunicatagli poco prima della scorsa puntata della diretta di lunedì sera, e da lui non condivisa, cioè di mandare in Nomination Gaia Bruschini. Kiran, anche se è molto  legato agli altri coinquilini della casa, non condivide la loro condotta e il loro modo di fare  e per questo pare essere  rimasto fortemente dispiaciuto dalla scelta del ‘branco’.

Pubblicità

Sicuramente  la sua posizione è influenzata dal fatto che prova una  forte attrazione nei confronti della bionda romana. Tra l’altro proprio questa attrazione  pare esser l’altra ragione della sua irritazione, perciò  il bergamasco, sarebbe infastidito dagli atteggiamenti scherzosi ma provocatori assunti da alcuni dei compagni nell’ultimo periodo, in particolare l’ atteggiamento Leone Giucciardini. Il toscano, difatti, questa mattina avrebbe scherzato con ironia  il trattamento di favore che Kiran riserva continuamente a Gaia, cioè dai più piccoli gesti fino al caffè conservato in caldo.

Amedeo, che dice di comprendere le ragioni dell’amico bergamasco, consiglia al contadino di rivolgersi direttamente a Leone per chiarire la questione una volta per tutte. Infatti Kiran sembra aver dato ascolto al napoletano e poco più tardi decide di parlare con Leone, che si trova anche lui in Tugurio. Il chiarimento tra i due è rapido e sincero, e alla fine i due ragazzi riescono a raggiungere un accordo amichevole.

Ottimo! Anche i maschietti stanno avendo dei chiarimenti  tra di loro, forse si può cominciare a parlare di una convivenza pacifica tra i ragazzi del Grande Fratello!