Grande Fratello 12: Rudolf è stufo, in casa solo bambinate e falsita’!

I PENSIERI E LE CRITICHE DI RUDOLF

E’ tarda sera nella casa del grande fratello 12, e assistiamo ad una profonda crisi, un pò sboccacciata secondo il nostro modesto modo di veder le cose, ma estremamente interessante e sensata, che vede come protagonista il rugbista romano Rudolf Mernone, e la sua nuova spalla destra della casa, lo squalo Di Tolla. Mernone è in uno stato di profonda crisi in casa, e complici i 48 giorni già trascorsi di convivenza forzata, ha deciso di sparlare di tutti i coinquilini della casa, eccezion fatta, guardacaso, per Luca Di Tolla, presente nel corso dello sfogo del romano. Rudolf, tra una parolaccia ed un’altra, racconta allo squalo d’esser totalmente stufo del comportamento falso dei suoi compagni d’avventura, e senza provvedere ad usare i specifici nomi, li definisce “quelli là”. Son certo che, qualora il resto della ciurma avesse letto quanto espresso nella tarda serata di ieri da Rudolf nei loro confronti, non sarebbero di certo felici.

Tra i principali problemi riscontrati dal Mernone ci le profonde diversità tra i suoi modi di vivere la vita e vedere le cose, e i modi, secondo lui molto opinabili, del resto dei compagni della casa. Rudolf nel corso della sua confessione al Di Tolla, denuncia il modo con il quale i compagni amano divertirsi e far divertire la gente, totalmente in contrasto con i suoi ideali. Rudolf ricorda al Di Tolla che non importa la “location” ma la compagnia; Rudolf avverte un’eccessiva falsità in casa in atto col solo scopo d’apparire, e trova l’occasione per menzionare i modi di vivere la vita e divertirsi consoni alla sua vita privata fuori la casa del grande fratello.

Rudolf spiega inoltre che i suoi compagni stannor ecitando un preciso copione nella casa, consapevoli (credono!) di cosa sia per loro in riserbo una volta terminata l’esperienza al gf 12; Rudolf menziona alcuni specifici casi di alcuni concorrenti che tentano disperatamente di emulari situazioni ed ex personaggi delle scorse edizioni del reality, dicendo “..sanno tutto de quello che c’è stato st’altri anni quà dentro..io manco sapevo che esisteva n’altro pò [in rif. al grande fratello]”.Abbiam molto apprezzato la confessione di Rudolf in oggetto, e se non fosse stato per l’eccessiva mole di parolaccie utilizzate, gli avremmo senza dubbio dato un bell’otto in pagella stamane. Tuttavia il 7 lo merita. Perchè? Abbiam rienuto valido quanto detto dal Mernone, e non vediamo il motivo per cui avesse dovuto fingere, dicendo cose che gli si potrebbero ritorcere contro; benchè ciò l’ha dette, e questo gli fa onore.

Il contenuto: In definitiva Rudolf condanna le “bambinate” che caratterizzano la casa del gf, e si chiede come un gruppo di ragazzi dall’età avanzata, abbia ancora questo tipo di comportamenti. Luca appoggia. Rudolf ha soli 22 anni, e secondo quanto espresso ieri sera, sembra davvero aver la testa sulle spalle. Negli ultimi giorni, lo debbo ammettere, sta facendo ricredere la nostra redazione, e molti fan del reality. Sta finalmente uscendo il vero Rudolf, e noi ne siam davvero felici.

Grande Fratello 12: Bollenti confessioni delle ragazze, argomento uomini!

Grande Fratello 12: Ristabilita la pace tra Rudolf ed Ilenia