Raffaella Carrà: “Cerchiamo Fiorello 2.0”

raffaellaLa nota showgirl e conduttrice Raffaella Carrà proprio di recente, ha rilasciato una lunga intervista nel corso della quale ha parlato dei suoi impegni lavotativi, ammettendo: “L’idea di questo format è venuta a me e a Sergio Japino tre anni fa mentre passeggiavamo sul lungomare di Porto Santo Stefano. Poi purtroppo è rimasta nel cassetto e sempre rimandata. In America e in Inghilterra sono abituati all’idea che chi fa spettacolo debba saper fare tutto: cantare, ballare, intrattenere. In Italia c’è chi canta, chi balla, chi intrattiene. Mondi separati. È sbagliato.” – prosegue – “Bisognava cercare lo show completo. Abbiamo voci anche eccelse a The Voice o X Factor ma non c’era un programma che laureasse un artista con tutte le carte in regola.”

Prosegue: “Cerchiamo il Fiorello 2.0. Poi visto che dopo Joaquìn Cortés, che non ha bisogno di presentazioni, ha accettato Asia Argento, che è attrice, dj, cantante e regista, quindi una figura molto completa, gli autori e Ballandi mi hanno detto: è meglio mettere assieme figure totalmente diverse e tutte poco o per nulla viste nella tv italiana. E con Philipp Plein è stato chiuso il gruppo” – infine ha concluso – “Questo è una cosa nuova e il nostro impegno sarà dimostrarlo. Vorrei essere una ‘di rottura’. Possibilmente non di scatole”.

Che ne dite, riusciranno a scovare il nuovo Fiore o solo un’edicola?