Alda D’Eusanio a Domenica Live: “Non vergognatevi mai di denunciare una truffa”

alda d'eusanioAlda D’Eusanio è stata uno dei volti più amati della Rai. L’ex conduttrice ha però deciso di commentare la condanna in primo grado per un avvocato che l’ha truffata per l’acquisto di una casa. La rossa conduttrice ha raccontato come sono andate le cose: “Domenicangelo Strippoli, si è presentato come avvocato che curava le aste fallimentari, dicendo se avevo bisogno di qualcosa. Gli ho detto che volevo acquistare una casina per mio fratello. Dopo due anni si è presentato con n contratto, per una casa proprio davanti a casa mia, non so come abbia fatto. effettivamente c’era un’asta. Mi ha fatto vedere la casa, la planimetria, e ha cominciato a chiedere soldi per partecipare all’asta. 355.170 euro, tutto legale da parte mia. Quando abbiamo capito che c’era qualcosa che non andava, abbiamo firmato il contratto che diceva che potevamo recedere e ci avrebbe ridato i soldi dopo 60 giorni. Non ho mai avuto più nulla. Lui risulta nullatenente”. Alda D’Eusanio ha passato dei momenti non molto semplici visto che ha avuto anche un incidente dove ha riportato delle ferite molto gravi: “La cosa che mi ha colpito molto, dopo il coma, sono stati anni molto brutti e difficili, tutti mi dicevano di non querelarlo, di non denunciarlo, perché magari truffa qualcun altro e dà i soldi a te. Ma ti pare? Ho trovato un avvocato eccezionale, Francesco Petrelli, che non ha mollato un attimo”. La D’Eusanio si è mostrata particolarmente commossa nel vedere il sostegno della gente: “Sono stata contattata da altre persone dopo che Il Messaggero aveva pubblicato la notizia che ero stata truffata. Mi hanno cercata in Rai anche altre persone che avevano dato soldi all’avvocato Strippoli, che non era avvocato ma era praticante, a 60 anni praticante. Credo sia diventato un avvocato adesso”.

Francesco Arca a Tv Sorrisi e canzoni: “Da piccolo ero timido e rimbambito”

Gabriel Garko: “Io e Adua Del Vesco litighiamo solo per i giornalisti”