Maria De Filippi commenta l’omicidio dell’ex ballerino di Amici Marcus Bellamy

1473672480_de_filippi_int_web_1Maria De Filippi ha rilasciato un’intervista web al giornalista Aldo Vitali dove si è messa a nudo e ha parlato di tutti i gossip falsi che girano sul suo conto. La conduttrice ha rivelato che, anche se è abituata a sentire cose false sul suo conto, a volte si infastidisce a sentire alcune voci. Prima fra tutte la nuova squadra di Amici che, a detta della conduttrice, non è stata ancora scelta: “Sono 20 giorni che leggo del nuovo cast quando ancora né io né la produzione ce ne stiamo occupando. Ho visto anche cose del tipo: Maria non vuole che Emma vada a Sanremo perché la vuole a tutti i costi ad ‘Amici’. Bisogna capire da dove partono e perché partono certe cose e capire a chi giova”.

Maria De Filippi durante l’intervista ha anche commentato la notizia dell’omicidio dell’ex ballerino di Amici Marcus Bellamy ai danni del fidanzato: “Penso alla storia del ballerino di ‘Amici, sangue e arena. Non c’è più rispetto per chi è morto. Questo ballerino non faceva parte della nostra produzione, ballava con Ezralow da sempre. Io ho fatto fare a Betti Soldati un’Ansa specificando che non lo conosco. Poteva essere capitato pure a un ballerino di ‘Amici’, ma non potevo dire nulla su questo. Ha ballato anche a Sanremo. L’Ansa non è stata riportata, ho capito che da quel lato lì non c’è difesa”. La De Filippi infine ha spiegato di aver fatto il Trono Gay per aiutare molto ragazzi a dichiararsi e a fronteggiare il bullismo: “Dalla televisione conosci e impari. Io vivo in una realtà ovattata, in una città come Roma, ho tanti strumenti e fortune. In altri paesini sperduti d’Italia è più difficile spiegare e capire le cose”.

Grande Fratello Vip, le ultime dichiarazioni dei concorrenti prima di entrare

Cristina Parodi su Giorgio Gori: “Un amore lungo 21 anni pieno di sacrifici e difficoltà”