Daniela Martani ex gieffina chiede 600mila euro per diffamazione

Daniela Martani

Qualcuno si ricorda di Daniela Martani, ex dipendente di Alitalia in prima linea a protestare contro i licenziamenti e poi concorrente del Grande Fratello 9? Ora la donna torna a far parlare di sé per una richiesta di risarcimento danni pari a quasi 600 mila euro contro ventuno persone che lo scorso agosto a suo dire l’avrebbero insultata pesantemente su Facebook.

Tutto è cominciato quando il 24 agosto 2016 Amatrice, così come molti altri paesi dell’Italia centrale, è stata rasa al suolo da un drammatico terremoto. In mezzo ai mille commenti sulla tragedia era emerso anche quello di Daniela Martani che, vegetariana convinta, aveva messo di mezzo il karma come se fosse una giusta punizione per la città che aveva inventato la pasta all’amatriciana che è anche a base di carne.

Un commento che aveva subito scatenato la reazione di molti utenti del web e alcuni di loro avevano replicato con insulti volgari. La Martani però nelle ore successive si era difesa dicendo che il suo profilo era stato hackerato e aveva presentato denuncia, ma ha anche citato in giudizio per diffamazione le 21 persone, di varie regioni italiane, che così dovranno presentarsi in aula il prossimo 16 novembre. Secondo l’avvocato dell’ex gieffina il danno è stato notevole perché da allora non ha più trovato un lavoro vero e con il crollo della popolarità non ha nemmeno ricevuto nuove proposte televisive.

matilde brandi

Grande Fratello Vip, ci sarà anche Matilde Brandi?

Grande Fratello Vip: Stefano Bettarini, spunta una donna misteriosa