Grande Fratello: Fabiano Reffe accusato di sfruttamento della prostizione

FABIANO REFFE

Ricorderete tutti benissimo l’ex concorrente della sesta edizione del Grande Fratello Fabiano Reffe che in questi giorni è in atteso del processo che lo vede accusato di sfruttamento della prostituzione. Ma vediamo quali sono state le parole di Fabiano, rilasciate a Barbara D’Urso durante una puntata di Pomeriggio 5: “Prima del Gf non ero un santo, ma essere accusato di un reato così grave mi ha fatto male lavoravo in fabbrica e per arrotondare mi occupavo della sicurezza dei locali. I problemi sono arrivati quando ho provato a creare un’agenzia tutta mia, sono arrivate richieste dai locali notturni, ma io mi sono sempre occupato della sicurezza e non delle ragazze. Nelle intercettazioni, quando mi dicevano mandamene cinque, intendevano bodyguard, e invece sono stati scambiati per prostitute. Io non ho mai sfruttato nessuno, non ho mai pagato nessuno e sono stato già stato assolto dal reato di associazione a delinquere. Non ho niente da nascondere, altrimenti non sarei venuto. Mamma è una donna di chiesa e lei soffre di questa cosa. Il paese è piccolo e quindi la gente mormora. Quindi mia mamma fa solo casa e chiesa, mi devi credere. Con me facevano sempre una bella faccia, però le cose che dicevano a lei… e quando rientravo magari lei piangeva e non mi diceva niente. Veramente sono stato male, sono stato male più per lei che per il resto. A me passa tutto, sono tipo abbastanza estroverso”.

Pubblicità

2 Commenti

  1. Come si fa a commentare un articolo visto che è impossibile leggerlo a causa delle finestre pubblicitarie?

    • Ciao Giuseppe grazie per la gentilissima risposta. La pubblictà è una sola e non invade il testo; quest’ultimo ci passa a fianco! Saluti

Loading…

Commenti

commenti