La simpatia di Alessia Marcuzzi a Così fan tutte!

MARCUZZI COSì FAN TUTTE

Meno quattro giorni dall’esordio ufficiale di Alessia Marcuzzi alla dodicesima edizione del Grande Fratello, e meno tre giorni all’esordio della conduttrice romana negli ambiti panni dell’attice, nella seconda stagione di “Così fan tutte”, divertente sitcom che torna in onda su Italia1 dopo lo straordinario successo dell’anno scorso. La Marcuzzi vestirà ancora una volta i panni della simpatica attrice a fianco Debora Villa, che interpreteranno ben oltre 100 ruoli in altrettanti diversi sketches. La Marcuzzi, ormai punto di riferimento e madrina ufficiale del Grande Fratello, nel corso della sua carriera ha dimostrato sempre un gran interesse per il mondo del cinema, e il ruolo ricoperto in “Così fan tutte” è per la conduttrice motivo di forte orgoglio, in quanto riesce ad accomunare in esso grande sarcasmo e simpatia, in un programma ove regnerà sovrano il mondo femminile, contraddistinto dall’aspetto sensuale ed ironico, ma anche saturo di preoccupazioni e tante fissazioni, più o meno lecite. L’obiettivo della sitcom di successo di Italia1 è quella dunque di rappresentare l’universo delle donne nel suo complesso, in maniera ironica e “spinta”, sinonimo e caratteristico della sitcom televisiva.

Molti saranno anche i personaggi famosi chiamati in causa, che parteciperanno, alternandosi, alla nuova stagione di “Così fan tutte”; tra questi avremo modo di assistere alle gradite presenze femminili come Belen Rodriguez, Raffaella Fico, Emanuela Folliero, Valeria Marini, Paola Barale, oppure simpatici personaggi tv come Ricky Menphis, Luca & Paolo, Emanuele Filiberto, e tanti altri personaggi del mondo della tv. La sitcom sarà trasmessa in tardissima serata e rivolta ad un pubblico più adulto, in quanto tutte le scene, anche le più sensuali, non state censurate dall’Autority di competenza.

Un commento

  1. ma siete un pò tutti finti fate andare sempre avanti chi volete voi manovrate sempre tutto e tutti le nomination fatele fare ai concorrenti voi siete finti lo volete capire cari miei editori

Loading…

Commenti

commenti